SUNER È ANCHE CINEMA NEI CIRCOLI ARCI DELLA CITTÁ
Il festival musicale di Arci porta una rassegna cinematografica che passerà con tre date anche a Ferrara

 

Torna SunER, ma questa volta con una veste differente. Dopo l’edizione di marzo, il festival musicale nei circoli Arci dell’Emilia-Romagna esplora nuove strade incontrando quella della cinematografia: tre proiezioni a Officina MECA e al Circolo Arci Bolognesi con film dedicati a Verdena, CCCP e Marlene Kunz.

Gli incontri ferraresi saranno conditi dalla speciale collaborazione di Rumore, storico magazine italiano di musica rock e alternativa: quattro giornalisti della rivista per le tre proiezioni nei circoli Arci di Ferrara.

Il programma si apre lunedì 29 aprile, presso Officina Meca, con X sempre assenti di Francesco Fei, il film documentario che segue il gruppo rock Verdena nella loro vita privata e nella preparazione del tour di “Volevo Magia”, disco che segna il loro rientro sulle scene dopo sette anni di silenzio.
Un’opera unica per capacità di entrare nell’intimità dei protagonisti, all’interno delle loro famiglie, nel profondo delle vite semplici che conducono e dei luoghi isolati dove vivono, ma in grado anche di raccontare la loro vita come rock band.
Per Rumore, il film sarà presentato da Francesco Farabegoli.

La rassegna prosegue poi presso il Circolo Arci Bolognesi, lunedì 6 maggio con il film Kissing Gorbaciov di Andrea Paco Mariani e Luigi D’Alife presentato da Arturo Compagnoni e Marco Pecorari. Pellicola che parte dal 1988, a Melpignano, un piccolo paesino del Salento, dove avviene un evento storico: per la prima volta delle rock-band sovietiche si esibiscono oltrecortina. Nel Marzo 1989 saranno alcune band italiane, tra le quali i CCCP – Fedeli alla linea, ad esibirsi in Unione Sovietica. L’incredibile storia del tour che riuscì a creare un ponte tra due mondi divisi, attraverso un linguaggio che non ha bisogno di interpreti: la musica.

Sempre al Circolo Arci Bolognesi, martedì 7 maggio, sarà il turno di Karma Clima, una vera e propria esperienza in cui la musica e l’arte aprono dei varchi nella percezione comune di temi fondamentali come il cambiamento climatico, la forza distruttiva che sta spingendo la Terra, le specie animali e l’umanità verso un punto di non ritorno. Una “music factory” che, tra residenze d’arte, studi mobili ed eventi quotidiani, porta alla nascita dell’ultimo album dei Marlene Kuntz e crea qualcosa di nuovo e unico in materia di opportunità extra-musicali e business culturale.
Questa pellicola sarà presentata da Gianluca Runza.

 

Tutti i film sono riservati ai soci e alle socie Arci e ad ingresso gratuito con formula up to you.
Ogni evento inizierà alle ore 21.30.

SunER è un progetto di Arci Emilia Romagna, patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e in collaborazione con i comitati territoriali Arci.