Eccovi i prossimi titoli della rassegna Cinema Boldini in Sala Estense curata da Arci Ferrara: Persepolis di Marjane Satrapi e Vincent Paronnaud e Le margheritine di Věra Chytilová. Due titoli diretti da donne coraggiose con delle come donne protagoniste. Non è un caso che le proiezioni siano in programma proprio in prossimità della Festa della donna.

Persepolis è un film d’animazione del 2007, candidato all’Oscar, basato sull’omonimo graphic novel autobiografico. Il film è stato scritto e diretto da Marjane Satrapi, l’autrice delle memorie, e da Vincent Paronnaud. Vent’anni di storia visti con gli occhi di una piccola iraniana che cresce, cambia, capisce, scopre la storia della propria famiglia e del proprio paese mentre il popolo insorge contro lo Scià, vede una rivoluzione e poi una guerra, soffre, emigra, ritorna nell’Iran degli ayatollah ormai adolescente, quindi scappa di nuovo, stavolta in Francia dove diventa una grande disegnatrice. Marjane Satrapi traduce in raffinate animazioni in bianco e nero la sua autobiografia a fumetti, raccontando con disincantata ironia il suo viaggio dall’infanzia all’età adulta e la sua ricerca di libertà.

Potrete vedere Persepolis in Sala Estense giovedì 7 marzo alle 21:15.

Le margheritine è un film del 1966 diretto da Věra Chytilová. Due ragazze, una mora e una bionda, con lo stesso nome, Maria, e la stessa carica devastatrice. Insolenti e spregiudicate, combattono il tedio dedicandosi con spirito anarchico e nichilista alla ricerca del divertimento e del piacere. D’altra parte, se tutto nel mondo va storto, perché rigare dritto? “Una metafora della forza distruttrice della natura umana applicata alla civiltà moderna in generale e al sistema comunista in particolare” (Briana Cechová). Esponente della nuova onda cecoslovacca, Věra Chytilová firma una satira sociale irriverente e grottesca, radicale anche nella forma, libera e visivamente straripante. Un inno alla ribellione.

Potrete vedere Le margheritine in Sala Estense domenica 10 marzo alle 21:15.